FONDAZIONE

Chi Siamo

a) La Fondazione nasce dall’incontro di persone con caratteristiche e vocazioni diverse per interessi, professionalità ed esperienze, unite dalla piena condivisione delle finalità di sostenere insieme la persona e la qualità della sua esistenza.

b) Curriculum Vitae e Foto del Consiglio di amministrazione:

Loredana Sasso
 

Loredana Sasso

Scarica curriculum

Gennaro Rocco
Presidente

Gennaro Rocco

Scarica curriculum

Roberto Volpe
 

Roberto Volpe

Scarica curriculum

Rosaria Alvaro
Vicepresidente

Rosaria Alvaro

Scarica curriculum

Caterina Di Viggiano
Direttore generale

Caterina Di Viggiano

Scarica curriculum

Sandro Franco
 

Sandro Franco

Federico Spandonaro
 

Federico Spandonaro
Scarica curriculum

Paolo De Angelis
 

Paolo De Angelis

Pietro Masi
 

Pietro Masi

Roberto Moccaldi
 

Roberto Moccaldi

Le azioni

La Fondazione, come una officina di progetti in costante evoluzione, si propone anche attraverso convenzioni o accordi di ricerca con altri soggetti pubblici e privati di:

  • costituire un centro internazionale di ricerca e un centro di documentazione per perseguire le finalità istituzionali e la diffusione delle conoscenze acquisite;

  • elaborare e sviluppare progetti di ricerca sui vari aspetti del tema “vita agli anni” sviluppando i risultati anche attraverso il trasferimento a terzi e la realizzazione di spin-off;

  • organizzare corsi di studio e di formazione, incontri, convegni, eventi scientifici e divulgativi per promuovere le conoscenze e le professionalità nel sostegno alla qualità della vita negli anni;

  • progettare e realizzare programmi di sostegno diretti a sensibilizzare e a rafforzare l’assistenza e le occasioni per destinare il tempo a finalità attive, di crescita degli interessi e ricreative.

 

Il metodo

L'attività della Fondazione si svolge secondo le linee guida fissate dallo statuto:

  • privilegiando la massima qualità dei percorsi e dei risultati, con il rigoroso rispetto del principio di economicità;

  • in assenza di finalità di lucro, reinvestendo i vantaggi patrimoniali e le risorse acquisite in azioni conformi all’oggetto sociale della Fondazione.

  • ricercando la massima democraticità nei processi deliberativi e decisionali e improntando i rapporti tra fondatori e sostenitori al rispetto reciproco e al confronto sereno.